Coprinus comatus

By | 18 ottobre 2018

PERIODO E RACCOLTA

Dalla primavera al tardo autunno

 

DESCRIZIONE

Cappello 6-10 (15) cm, non molto carnoso, slanciato, dapprima cilindrico poi campanulato, conico, con margine involuto. Superficie sericea e bianca, ma presto rosata ed infine nera, deliquescente; prima intera ma presto rotta in tante piccole squame. Lamelle fitte, libere al gambo. Gambo slanciato, cavo, attenuato in alto e ingrossato verso la base bulbosa. Di colore bianco, poi bianco sporco. Anello bianco, caduco. 

Coprinus comatus

Coprinus comatus

 

 

 

 

 

 

 

 

Coprinus comatus

Coprinus comatus

 

 

 

 

 

 

 

 

Coprinus comatus

Coprinus comatus

 

 

 

 

 

 

 

 

Coprinus comatus

Coprinus comatus

 

 

 

 

 

 

 

 

Coprinus comatus

Coprinus comatus

 

 

 

 

 

 

 

 

PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE

Odore lieve e sapore gradevole.

 

HABITAT

In luoghi erbosi e concimati, boschi, prati, giardini, ai bordi delle strade anche a gruppi di numerosi esemplari.

 

NOME SCIENTIFICO

Coprinus comatus

 

NOME DIALETTALE

Fungo dell’inchiostro

 

COMMESTIBILITÀ

Commestibile

 

Note

Fungo difficilmente confondibile, tipicamente squamoso, anche se talvolta allo stato giovane si potrebbe confondere con qualche piccola lepiota. In ogni caso si devono consumare solamente esemplari con lamelle ancora bianche. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments

Category: