Amanita pantherina

By | 26 settembre 2018

PERIODO E RACCOLTA

Dall’estate all’autunnno.

 

DESCRIZIONE

Cappello 6 – 10 (14) cm, all’inizio emisferico – convesso ed infine appianato, liscio, ricoperto da numerose verruche farinose e bianche, residui del velo generale, margine dal cappello striato. Lamelle fitte, libere, abbastanza serrate e bianche. Gambo cilindrico, bianco, farcito, si ingrossa leggermente verso la base che termina in un bulbo ricoperto da una volva aderente e circoncisa, dissociata ad anelli, l’anello bianco è leggermente striato e tipicamente posto sulla parte bassa del gambo.

 

Amanita pantherina

Amanita pantherina

 

 

 

 

 

 

Amanita pantherina

Amanita pantherina

PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE

Odore quasi nullo, leggermente di terra, sapore dolciastro.

 

HABITAT

Nei boschi di latifoglie e conifere.

 

NOME SCIENTIFICO

Amanita pantherina.

 

NOME DIALETTALE

Tignosa bigia – Tignosa bruna.

 

COMMESTIBILITÀ

Velenoso, talora mortale.

 

NOTE

La sintomatologia da avvelenamento si manifesta precocemente ed i sintomi compaiono da 30 minuti a 6 ore dall’ingestione.

 

 

Comments

Category: