” Mia” una cagnolina da porcini – Video!!!

By | 31 ottobre 2018

Un racconto straordinario di Enzo Spiranelli  e la sua cagnolina “Mia”, in questa storia si vede amore, rispetto e passione. Io sono ancora senza parole… ho visto tanti cani trovare tartufi (e qui nulla di nuovo), ma annusare e trovare i porcini… mai…, a voi i commenti:

Potrei racchiudere 11 anni insieme con 4 parole : ci vogliamo troppo bene!! “Mia” è il suo nome: una cagnolina meticcia, proveniente dall’Umbria, presa il giorno del mio compleanno (il regalo più bello della mia vita) per toglierla da chissà quale destino…

Mia è sempre stata libera, fin da piccolissima non ha mai portato il guinzaglio, salvo in rare occasioni, Mia entra in banca, al supermercato del mio paese, al bar e si comporta bene in ogni situazione. E’ educata, affettuosa e le mie coccole per lei, non mancano mai.

Abbiamo passato di tutto insieme: momenti duri anzi, durissimi per me, nei quali solo lei mi è rimasta veramente vicina, senza parlare del terremoto infinito del 2012 in Emilia, che ha colpito gravemente anche il paese in cui viviamo, quel periodo ci ha unito ancora di più. Per noi due, andar per boschi, oltre ad essere un divertimento ,è una liberazione, siamo io e lei è nulla di più vogliamo.

 

 

 

 

 

 

 

Mia ha un dono speciale: annusa i porcini da lontano e li scova nel bosco, non c’è trucco nè inganno, fin da cucciola è sempre venuta con me nei boschi e a furia di annusarli, vederli e morsicarli, ha imparato a riconoscerli. Un giorno la vidi ferma, mi guardava e scodinzolava, come se mi stesse aspettando, mi avvicinai ed eccolo lì, un edulis bellissimo!

 

 

 

 

 

Poco alla volta è diventata sempre più accanita, felice di mostrarmi il suo bottino che mi dà in dono, ed io ricambio dandole un premio per ogni ritrovamento: un bocconcino di prosciutto!

Tutto qui. Semplice! Perché noi ci vogliamo troppo bene…

Enzo Spiranelli

        Video!!!

contenuto bloccato fino all’accettazione dei cookie

Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.