La seconda edizione storica della Rocca di Minozzo

By | 8 agosto 2016

La Rievocazione Storica della Rocca di Minozzo

20 Agosto 2016

…torniamo al 1472…

Per il secondo anno consecutivo, ma per la settima volta in verità, Minozzo torna indietro… torna al 1472. Il Duca è Ercole I, che viene a visitare il suo feudo “piccolo ma fedele”, assieme alla futura consorte Eleonora D’Aragona e alla sua corte di Ferrara.

11903368_868059813314592_79161251_n

Un mercato è stato allestito per l’occasione, ma per il borgo nulla è cambiato: i contadini sono sui campi, le donne filano, i bambini giocano sulla strada. L’aria però è quella di un giorno di festa, perché il podestà locale ha veramente preparato un banchetto di benvenuto per il suo signore, chiamando artisti da lontano che allieteranno la serata.

11908059_868060769981163_2085102844_n

E io? IO CI SONO

Anche quest’anno regalerò una bella cesta di funghi alla duchessa

Io sono Mastro Rubilante.

Insieme al gruppo micologico Franchi di Reggio Emilia, con la mostra micologica, esibiamo il prodotto che la montagna da secoli ci regala.

11911106_868062026647704_1083728009_n

 

 

Un po’ di informazioni sulla festa

Si parte alle 16.00 con il mercatino artigianale, le visite in Rocca e Pieve, la giocoleria itinerante, la ricostruzione di un villaggio medievale da parte del gruppo storico “I villici”. Seguirà la conferenza sui cavalieri Templari, a cura di Simone Draghetti, appassionato storico ed editore di Linee Infinite edizioni.

Ci saranno alcuni punti vendita gnocco fritto, esposizione di antichi reperti da parte del gruppo Archeologico Albinetano, la mostra fotografica “come eravamo” ulteriormente arricchita e impreziosita.

La cena del Duca è prevista per le 20.00 ma può essere che slitti un po’ avanti; la Rievocazione infatti è stata arricchita di nuovi quadri storici, uno offerto dal negozio “sapori di montagna” di Manuela Franchi.

Sempre in questa bottega, è in atto in questi giorni l’iniziativa “adotta un reperto della rocca”: si potrà lasciare un’offerta libera e, una volta raggiunta una cifra “importante”, si potranno mandare i reperti rinvenuti sulla rocca al restauro in modo da fare un primo passo verso il percorso museale.

Per informazioni scrivete pure agli amici della rocca che vi daranno tutti i ragguagli del caso: amicidellarocca@libero.it  

Durante la cena del duca continueranno le attrazioni con lo spettacolo delle bandiere a cura della contrada di Monticelli, ci sarà un bel numero di giocoleria dei Clerici Vagantes, la premiazione del concorso letterario e molto altro!

11913025_868059496647957_1578039848_n

La giornata storica terminerà alle 23.00 con lo spettacolo pirotecnico finale dalla vetta della rocca.

Che dire… Minozzo per tutti, tutti a Minozzo!

VI ASPETTO NUMEROSI

 

 

Comments

Lascia un commento