Boletus pinophilus

By | 17 giugno 2016

 

La stagione fungina è iniziata già da un po’ e finalmente sono cominciati i primi ritrovamenti del  Boletus pinophilus, (chiamato anche Porcino rosso, oppure Brisa mora, oppure Pinicola), tra le quattro specie di Porcini, la meno pregiata.

E’ sempre quello che apre e chiude la stagione,  probabilmente perchè ama il terreno non molto caldo, fresco se non addirittura freddo, essendo un fungo resistente alle basse temperature.

Ha il cappello da emisferico ad appianato, la cuticola è prima ricoperta da pruina biancastra, poi diventa secca di color granata/rossiccio vinoso.

Il Gambo è sodo e massiccio, all’inizio della crescita è corto e tozzo di colore biancastro, poi man mano che cresce assume un colore bruno rossiccio.

La carne è soda e bianca, il profumo è quasi nullo e il sapore è gradevole.

Tra i porcini e’ quello che frequentemente raggiunge pesi notevoli: anche oltre i 2 kg, cresce sia sotto conifere che latifoglie.

… la zanetta magica è in allerta, la fungomobile mi guida…

io sono pronto per togliere il cappotto!!!

IMG-20141112-WA0009 n_e2dc513c_de56e5ce91f4_6af92d193622.jpeg wpid-n_56d7afc0_befa6c205a10_5cbccc7c6bbb.jpg image image image image

image

image

 

image

image

Comments

One thought on “Boletus pinophilus

  1. davidepresalta@gmail.com

    bellissimo articolo e complimenti per gli scatti ………

Lascia un commento