Hygrophorus marzuolus (dormiente)

By | 10 aprile 2016

Hygrophorus marzuolus, molto ricercato come primizia dei boschi, si raccoglie già dai primi di febbraio fino a fine maggio. La zona rinomata come crescita, in Appennino Reggiano, è l’Abetina Reale.

Hygrophorus marzuolus

Hygrophorus marzuolus

Ama i terreni soffici, cresce sia sotto conifera che sotto latifoglie, predilige boschi misti, faggio, abete rosso ma soprattutto abete bianco; è fedele alle stazioni di crescita dove in condizioni ottimali, cresce abbondante.

Cresce molto interrato, spunta il cappello semicoperto da aghi e foglie, carnoso, convesso, colore variabile da zonature biancastre a grigio perla poi nella maturazione grigio scuro.

Gambo robusto e massiccio, carne soda e biancastra come il colore delle lamelle poi nella crescita tendente ad ingrigire, odore debole e sapore discreto.

Higrophorus marzuolus

Higrophorus marzuolus

Higrophorus marzuolus

Higrophorus marzuolus

Chiamato anche dormiente, “dorme” praticamente sotto la neve e spunta al disgelo,  per questo è abbastanza difficoltoso da vedere, perché riesce a mimetizzarsi molto bene.image

image

Abete bianco

Io, amante dei porcini, aspettando le prime crescite di fine maggio o primi di giugno di quest’ultimi, mi addentro alla ricerca del marzuolo per uscire dal letargo dell’inverno e prendere di nuovo confidenza con il bosco.

Comments

Lascia un commento