Alcuni funghi dell’Appennino

By | 17 luglio 2015

Buonasera a tutti,

le scorse settimane sono apparsi anche sul nostro appennino i porcini, una fugace apparizione però; con questo caldo ormai  non se ne trovano più. Anche ieri sera quando sono andato a far un giretto ho trovato solo funghi  di svariate speci ma non porcini purtroppo.

L’idea del forum  ha avuto successo: son contento  che amici fungaioli comincino a postare  funghi  di  forme e colori ……..commestibili e non… Gli esperti micologi  sono sempre attivi e pronti  per determinare  i funghi, quindi approffitatene!

Per chi non è ancora entrato nel mio forum www.francochiarabini.it vi allego alcune foto con la determinazione fatta dagli esperti.

n_bd5d2cbd_fa921d3f719b_1c68fd5ac4a4

Oudemansiella radicata, solitaria o a gruppi, si trova dall’estate     all’autunno avanzato; specie comune senza valore.

 

 

Amanita vaginata, si trova abitualmente sulle radure, sia su boschi     di conifere che di latifoglie; dall’estate all’autunno inoltrato;    commestibile

parte inferiore

parte inferiore

parte superiore

parte superiore

 

 

n_4f690d1b_7901118e9cd7_4fd172fa127e  Russula cyanoxantha, comune dall’inizio di stagione, sotto latifoglie e        conifere, commestibile.

 

 

 

 

n_08141f2c_e10fcfa219b3_c4d493791700

 

 

Trametes versicolor fruttifica su legno guasto di latifoglie, durante tutto l’anno,molto comune, commestibile .

 

 

 

 

 

n_7e4a6b40_0931977c779f_920e3329912en_96d4018d_f4131acddf3e_5577664a086b

Russula vesca, specie assai comune in terreni  acidi sotto diversi generi di latifoglie e sotto  conifere di montagna, fin dalla tarda primavera,  commestibile

 

Parte superiore e inferiore

 

 

 

 

Ciao a tutti !!!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.